Skip to content

PORFODIPIDOW.CF

SCARICA CATALOGO NUMISMATICI NOMISMA

CALCOLARE AMPERE DI SCARICA


    Calcolo dei Volt conoscendo Ampere e Ohm Volt= Ohm x Ampere. Calcolo . Le tipiche VTC5 non erano da 30 ampere di scarica continua?. Tag: ampere di scarica, arriva, batteria, batterie, buona, fretta, grado, mini, . C di 10 potrebbe quindi essere una soluzione questo calcolo?. Ragazzi ma le batterie montate in serie,ad esempio come sulle box recenti sigelei ,ipv4 porfodipidow.cf avendo questa disposizione raddoppiano. Quasi tutte le batterie con amperaggi di scarica “elevati” NON sono protette Come facciamo a calcolare quanti ampere la nostra batteria è in. Durata delle batterie: guida agli ampere, ampere-ora, milliampere-ora (mAh), watt e volt. Per poter calcolare la durata di una batteria occorre scoprire per quanti dai circa 13,6 V di “completamente carica” ai circa 10V di “scarica completa”.

    Nome: calcolare ampere di
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:48.64 MB

    L' ampere-ora simbolo Ah , è un' unità di misura pratica della carica elettrica. Rappresenta la quantità di carica necessaria per erogare un ampere di corrente per un' ora , ovvero coulomb. Per questo motivo, viene principalmente utilizzata per misurare il tempo in cui una batteria si esaurirà es. Inoltre, per le batterie ricaricabili, si utilizza per stimare il tempo di ricarica es. Nei sistemi reali, a causa della complessità delle reazioni chimiche coinvolte e dello stato delle superfici degli elettrodi a contatto con gli elettroliti, forti correnti scaricheranno la batteria più rapidamente, per cui il tempo di scarica sarà minore.

    Per ragioni tecniche e commerciali, la capacità dichiarata fa riferimento a misurazioni effettuate sotto specifiche condizioni di scarica, come la durata fissata a 20 ore prima che la tensione scenda sotto un valore ancora accettabile, oppure ad una corrente media di scarica pari ad un valore fissato convenzionalmente. È importante puntualizzare che in nessuna batteria si ha una effettiva separazione di cariche pari al loro valore di Ah.

    Quindi devi calcolare i watt sviluppati e controllare che siano adeguati alla superficie della coil. Su elettronico invece te ne puoi fregare allegramente, perché i watt li imposti tu, e i volt vengono regolati di conseguenza dal circuito, andando a valori anche più alti o più bassi di quelli che nominalmente la batteria ha. Ecco quindi che ad esempio, su meccanico dual battery in serie, usare una coil da 0.

    Su elettronico, la stessa coil che magari lavora bene a 60 watt non è un problema, perché imposti 60 watt sul display e non devi fare altro. Niente di tragico, ma non si ha più quel cuscinetto di sicurezza che coil più alte garantiscono, ecco.

    Ciao, é da circa un anno che mi sono affacciato al mondo dello svapo ed ora sarei interessato a buttarmi nel mondo delle box meccaniche. Ho preso per iniziare una pico squeeze che comunque é una box ad una batteria facile da usare e sicura, ora vorrei provare a comprare una noiosy cricket esteticamente mi piace un sacco ed impostarla per batterie con serie in parallelo. Ci monterei sopra un geekvape peer lessi che mi hanno regalato.

    Con due resistenze montate in parallelo da 0,8 ohm ciascuna in teoria dovrei andare tranquillo seguendo lo schema riportato nella foto precedente o sbaglio? Perché mi è stato detto che con le parallele raddoppi gli ampere quindi andrei a circa 60 ampere con due batterie in parallelo, solo che nello schema precedente gli ampere sono solo Ciao Lorenzo!

    Come ho scritto, se usi le batterie in parallelo, fai la somma degli ampere. Se invece le resistenze sono in parallelo, allora il valore di ohm di una singola resistenza si dimezza, dopo che hai collegato la seconda resistenza.

    Quindi, due coil da 0.

    Quindi, ricapitolando: se tu usassi la Noisy Cricket 2 con batterie in parallelo e coil da 0. Il discorso cambierebbe se invece tu usassi le batterie in serie, con le solite due coil da 0.

    Andresti a circa watt, con un assorbimento di oltre 50 ampere totali. Ciao mat! Si io solitamente uso le Sony che son quelle che trovo più facilmente. Se posso ti faccio un altra domanda, le batterie in parallelo necessitano stessi cicli di carica o posso usare due batterie con carica diversa? E se comprassi altre batterie che non siano Sony come faccia a sapere il valore degli ampere prodotti da queste batterie?

    Vale a dire che non devi mischiare batterie di marche diverse, o di diverso amperaggio e capacità, o uguali in marca e modello, ma diverse in età.

    In altre parole le due batterie devono essere identiche e comprate nuove nello stesso momento, nonchè usate da sempre in coppia.

    Se quelle che vuoi comprare non ci sono in tabella, ti consiglio di lasciar perdere. Grazie mille e ciao! Buongiorno Mat, ho trovato questo sito per caso girando in Internet. Intanto complimenti, veramente ben fatto. Ti disturbo per un consiglio urgente.

    Premesso che non ho mai usato un meccanico e, leggendo, mi sono reso conto che la Hammer è purtroppo una box piuttosto pericolosa se usata senza criterio.

    Ora mi serivrebbe davvero il tuo aiuto. Avevo pensato ad un filo in acciaio SS per la coil, faccio bene? Che diametro dovrei usare e quante spire per non esagerare con il calore ed ottenere una buona fumata?

    Vorrei restare su una resistenza da 0. Per la HOG mi consigli una coil in parallelo o in serie? Grazie Carlo. Il Goon 24 è molto arioso, dunque puoi andare su un filo piuttosto grosso, o direttamente su un filo complesso tipo Clapton e simili Un diametro utile potrebbe essere almeno 0. Per il materiale, visto che starai in modalità power cioè senza controllo temperatura puoi scegliere il kanthal o il SS.

    Approccio al meccanico da inesperti "legge di ohm" in modo più elementare.

    Diametro e spire…mah, diciamo che spire su punta da Mi faccio gli affari tuoi Giuseppe. Mi piace Piace a 1 persona. Ciao Giuseppe! No, sono cose diverse che funzionano diversamente. Nel merito della tua domanda, è meglio assolutamente una box con batterie in parallelo, ma in assoluto ti consiglio specie con un TFV8 di prendere una box circuitata di buona qualità, anzichè una meccanica.

    Stai commentando usando il tuo account WordPress. Poi si deve dividere 7,5 Ah per 0,27 amper :. Il numero decimale 77 non sono i minuti, ma i centesimi di ora. Per conoscere i minuti dobbiamo dividere 60 minuti per poi moltiplicare il risultato per 77 :. Conclusione : La carica dura 27 ore e 46 minuti. Onde evitare errori, inserire il punto come separatore decimale, e convertire i milliamper in amper. Maggiormente efficaci Come calcolare la quantita di nicotina per miscelare la tua base o i tuoi liquidi pronti.

    Flavour chasing: 10 consigli per ottenere il massimo del sapore dai tuoi liquidi. Testina bruciata: 7 modi per evitare questo problema. Proviamo a spiegarlo, in maniera semplice a chi è meno esperto.

    Chiaramente la discussione è aperta a tutti e saranno graditi correzioni, aggiornamenti e integrazioni. Possibili corto circuiti!!! Mai box meccaniche in tasca se non hanno un efficiente sistema di blocco del tasto di attivazione!!! Ultima modifica di Drakogian; alle I seguenti User ringraziano: art , Caetla , dante , destyny , dirtysvapo , fumok , klimt , lEg0l4z , Lexar , lislos , lordbyron77 , mbenz , mpanda , nicolasan , ottavio , pat71 , RallyRace , Roscko , Scacchia , Sissi , Trimegisto , vap-lzen , Zio.

    Steam Engine e Legge di Ohm. Un buon tool per l'applicazione della legge di Ohm e quindi per il calcolo di corrente, resistenza, potenza è Steam Engine - Ohm's law. Vediamo che la corrente sarà di 5,25A con una potenza di 22,05W. Aumentando o diminuendo il valore della resistenza vedremo come variano corrente e potenza. Blocchiamo la tensione premendo su "Voltage" e impostiamo al corrente a 13,5A.

    Aumentando o diminuendo il valore della corrente vedremo come variano resistenza e potenza. Riservato x integrazioni e sviluppi Ho solo una box meccanica e la uso maggiormente a casa e quando non in uso tolgo l'atomizzatore.

    A quanta tensione svapare

    Se mai mi capita di dover portarla in tasca stacco l'atomizzatore che effettivamente lascia aperto il circuito anche se inavvertitamente si schiaccia il pulsante. L'atomizzatore lo metto in un sacchettino di plastica e in un'altra tasca. Oppure tolgo la batteria mettendola in un contenitore per batterie e poi nell'altra tasca. Better safe than sorry.

    Togliere l'atomizzatore non ti garantisce da tutte le evenienze. I seguenti User ringraziano: dante , RallyRace.

    [Elettronica] Le batterie Li-Po · Onroadrc

    Inviato dal mio LG-D utilizzando Tapatalk. I seguenti User ringraziano: dante , Roscko. Un altro topic che risponde ad esigenze del momento, con molti nuovi che si affacciano allo svapo, pure in meccanico, 'tacci loro. Un altro passo verso la ristrutturazione delle guide tutte. Grazie Drakogian!

    I seguenti User ringraziano: Drakogian , lEg0l4z. Dici che le vaschette sono prone al corto? PS: Sono un elettronico e conosco la legge di ohm dagli anni 70 ma se ce qualcosa che mi sfugge vi ringrazio per il "heads up".